Caratteristiche del Corso

Il Corso di Laurea in Scienze Geologiche appartiene alla Classe di Laurea L-34 ed ha una durata di tre anni accademici.
L'immatricolazione è subordinata alla partecipazione ad un test di ingresso non selettivo ma obbligatorio.
Il conseguimento del titolo di Laurea necessita l'acquisizione di 180 crediti formativi universitari (CFU).
Le attività previste comprendono:

  • attività formative negli ambiti disciplinari di base previsti dalla Classe di appartenenza;
  • attività formative negli ambiti disciplinari caratterizzanti la Classe;
  • attività formative in vari ambiti disciplinari affini o integrativi rispetto a quelli di base e caratterizzanti, anche con riguardo alle culture di contesto e alla formazione interdisciplinare;
  • attività formative autonomamente scelte dallo studente, purché coerenti con il suo progetto formativo;
  • attività relative alla preparazione della prova finale per il conseguimento del titolo di studio;
  • attività relative alla conoscenza di almeno una lingua dell'Unione europea diversa dall'italiano;
  • attività formative volte ad acquisire ulteriori conoscenze linguistiche, nonché abilità informatiche e telematiche, relazionali, o comunque utili per l'inserimento nel mondo del lavoro;
  • attività formative relative a stages, volte ad agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del settore lavorativo cui il titolo di studio può dare accesso, e a tirocini formativi e di orientamento presso imprese, pubbliche amministrazioni, enti pubblici o privati, ivi compresi quelli del terzo settore, studi professionali e collegi professionali, sulla base di apposite convenzioni.

La preparazione acquisita con la laurea in Scienze Geologiche consente di rispondere a richieste di impiego in vari settori pubblici e privati, ove non sia necessariamente richiesta una preparazione specifica e di alta qualificazione.
I laureati potranno altresì trovare un coerente e diretto sbocco lavorativo nel campo della libera professione.

Ammissione al corso

L'immatricolazione è subordinata alla partecipazione ad un test di orientamento non selettivo, ma obbligatorio.

Il test di orientamento avrà ad oggetto le materie di seguito indicate:

  • Linguaggio Matematico di Base (20 quesiti in 60 minuti);
  • Scienze della Terra (15 quesiti in 20 minuti);
  • Chimica (15 quesiti in 20 minuti);
  • Fisica (15 quesiti in 30 minuti);
  • Matematica e Problemi (10 quesiti in 20 minuti);
  • Comprensione del testo (10 quesiti - 2 brani in 20 minuti).

Requisiti di ammissione.
Possedere un diploma di istruzione secondaria di secondo grado conseguito in Italia, ovvero di un altro titolo di studio conseguito all'estero purché riconosciuto equipollente.
Procedure e termini di immatricolazione

Organizzazione del corso

Nel rispetto degli obiettivi formativi qualificanti della classe, il corso di Laurea ha l’obiettivo di formare laureati che dovranno possedere:

  • competenze basilari inerenti le metodiche di analisi, rilevamento, rappresentazione e caratterizzazione di materiali e risorse geologiche;
  • competenze basilari inerenti le problematiche connesse ai rischi naturali, con particolare riguardo ai rischi e alle pericolosità derivanti dal dissesto idrogeologico nonché quelli legati al vulcanesimo, alla sismicità, all'inquinamento e deterioramento di acque e manufatti;
  • capacità di realizzare cartografia tematica attraverso rilievi diretti anche sul campo;
  • capacità di utilizzo di strumenti di lavoro tecnologicamente avanzati, sia per le analisi di laboratorio, che per la sintesi e rappresentazione 2D e 3D di dati di campo geologici o geotematici;
  • capacità di interpretare i fenomeni geologici dalla micro alla macro-scala;
  • capacità di ragionare su ampie e diverse scale spazio-temporali utili a comprendere i rapporti tra aspetti geologici e caratteristiche evolutive del territorio, anche antropizzato;
  • capacità di individuare le relazioni tra i diversi campi delle Scienze della Terra e tra queste e le altre discipline del sapere.

Sbocchi occupazionali

I laureati potranno avere accesso, oltre al Corso di Laurea Magistrale LM-74 (Scienze e Tecnologie Geologiche), a varie tipologie di master universitari di primo livello inerenti genericamente alle Scienze della Terra.
Sotto il profilo professionale, il laureato in Scienze Geologiche potrà rispondere a richieste di impiego in vari settori pubblici e privati, ove non sia richiesta una preparazione specifica di alta qualificazione.

I laureati potranno altresì trovare un coerente e diretto sbocco lavorativo nel campo della libera professione, regolamentata dal DPR 328/2001 che permette ai laureati triennali l'iscrizione, dopo il superamento di un esame di stato, a un apposito albo nazionale con la qualifica di Geologo junior (Categoria Junior o Sezione B dell'Albo professionale dei Geologi).
La figura del geologo può essere classificata dall'ISTAT tra:

  • Geologi
  • Tecnici esperti in applicazioni
  • Tecnici minerari
  • Guide ed accompagnatori naturalistici e sportivi
  • Tecnici dei musei

Tirocinio Formativo

Il tirocinio formativo e di orientamento o stage è un’attività formativa che consiste nello svolgimento di un breve periodo di lavoro presso un’azienda o un ente esterno convenzionato con l’Università del Sannio; esso rientra nelle attività previste dai Piani di Studio dei Corsi del Dipartimento di Scienze e Tecnologie ed ha come obiettivo quello di consentire agli studenti di entrare in contatto con il mondo del lavoro e di completare la propria formazione universitaria con un'esperienza di carattere pratico. Il tirocinio consente inoltre di verificare l’applicazione pratica delle nozioni teoriche acquisite nel proprio percorso formativo e di conoscere un contesto organizzativo aziendale dove sperimentare una specifica attività lavorativa.

Prova Finale

Per il conseguimento della Laurea, lo studente deve aver conseguito i crediti relativi alle attività previste dal presente ordinamento che, sommati a quelli da acquisire nella prova finale, gli consentano di ottenere 180 CFU.
Il superamento della prova finale porta all'acquisizione di 2 CFU.

La prova finale, avendo l'obiettivo di verificare il lavoro svolto e le capacità comunicative del candidato, prevede le seguenti due alternative:

  • presentazione e discussione di una relazione scritta concernente l'attività di tirocinio svolta.
  • presentazione e discussione di una relazione scritta concernente l'approfondimento personale di un argomento affrontato nell'ambito di una delle discipline studiate.

La seduta di Laurea si svolgerà pubblicamente davanti ad una commissione di docenti.
Consulta la Disponibilità delle Tesi ed il Calendario delle Sessioni di laurea.
Qui è possibile visionare il regolamento attribuzione punteggio tesi.

Dipartimento di Scienze e Tecnologie

  • ✎ via Port'Arsa, 11 82100 Benevento
  • ☏ +39.0824.30.51.70-Segreteria della Direzione (Gabinetto Direttore)
  • ☏ +39.0824.30.51.09-Segreteria della Direzione (tirocini, tesi)
  • ☏ +39.0824.30.51.29/19-Ufficio Didattico (test, esami, immatricolazioni)
  • ☏ +39.0824.30.51.36/28/08-Ufficio Laboratori e Supporto Didattico
  • ☏ +39.0824.30.51.22-Segreteria Amministrativa
  • ☏ +39.0824.30.51.44-Segretario Amministrativo
  • ☎ +39-0824.23013 (fax)
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (PEC)
  • come raggiungerci